Sblocca

logout

Inserisci qui sotto il codice di sblocco

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque consequat odio vel dolor volutpat et varius ligula tristique. Curabitur lacinia porttitor lorem, non venenatis massa molestie sed. Etiam nunc tellus, tempus a sagittis eu, egestas non lorem. Etiam adipiscing, turpis eu consectetur vestibulum

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque consequat odio vel dolor volutpat et varius ligula tristique. Curabitur lacinia porttitor lorem, non venenatis massa molestie sed. Etiam nunc tellus, tempus a sagittis eu, egestas non lorem. Etiam adipiscing, turpis eu consectetur vestibulum
imparosulweb

Formazione

La Formazione continua

Seminari, webinar e giornate di formazione rivolti alle scuole e ai docenti. Per l’aggiornamento. Per la didattica. Per il confronto.

Dirette

  • Mercoledì 26 aprile 2017, h.14:30 - 16:00
    Prezzo € 12,00

    Il modello BYOD per l'introduzione delle tecnologie a scuola

    Formatore: Massimiliano Andreoletti
    La legge 170 “Buona Scuola” e il PNSD evidenziano il BYOD come modello-orizzonte per l’introduzione delle tecnologie a scuola nel rapporto 1:1. Il permesso dato agli studenti di portare i loro device mobili a scuola e di accedere a servizi e ambienti che la scuola fornisce, tuttavia, apre una serie di questioni sia metodologico-didattiche che organizzativo-logistiche. Il webinar offrirà una panoramica sul significato di BYOD, sulle questioni che esso apre e sulle scelte che sarà necessario affrontare prima di intraprendere questa strada.
    Destinatari: ogni ordine e grado

    Iscrizione

  • Giovedì 27 aprile 2017, h.17:30 - 19:00
    Prezzo € 12,00

    Insegnare letteratura nel primo biennio: percorsi operativi tra letteratura, storia, arte, musica

    Formatori: Monica Celi - Marco Giarratana
    Come far diventare lo studio delle origini della letteratura italiana, anticipato al primo biennio della secondaria superiore dalla riforma del 2010, un’occasione fruttifera di ampliamento del curricolo, anche alla luce della competenza chiave di “Consapevolezza ed espressione culturale”? Il webinar propone spunti concreti e operativi per far conoscere e valorizzare il nostro patrimonio culturale attraverso la letteratura, l’arte, la storia e, fiore all’occhiello del nostro Paese, la musica.
    Destinatari: Docenti di scuola secondaria di primo e secondo grado

    Iscrizione

  • Giovedì 4 maggio 2017, h.17:30 - 19:00
    Prezzo € 12,00

    Riscrivere per imparare a scrivere: proposte operative

    Formatori: Monica Celi - Marco Giarratana
    Il tema è morto? Viva il tema! Purché costituisca un’occasione accattivante.
    Quando la produzione scritta diventa autentica, capace di attivare competenze e di proporsi come sfida, risulta motivante anche per lo studente più restio.
    Destinatari: Insegnanti di scuola secondaria di primo e di secondo grado

    iscrizione

  • Lunedì 8 maggio 2017, h.15:30 - 17:00
    Prezzo € 12,00

    Sviluppare competenze nell’insegnamento/apprendimento della lingua straniera: come tradurre la teoria in pratica di classe

    Formatori: Giovanna Benetti e Mariarita Casellato
    Partendo da una riflessione sul concetto di competenza, vedremo come la didattica per competenze risponda pienamente alle peculiarità dell’insegnamento/apprendimento di ogni lingua straniera, in linea con i documenti ufficiali di riferimento. Osserveremo quindi dei modelli concreti che serviranno da guida per la costruzione di attività didattiche orientate allo sviluppo di competenze. L’insegnante sarà così in grado di costruire i propri percorsi con una visione chiara dei processi da attivare, superando lo scoglio di aspetti teorici di non sempre immediata applicazione.
    Destinatari: Insegnanti di ogni lingua straniera della scuola secondaria di secondo grado

    iscrizione

  • Mercoledì 10 maggio 2017, h.14:30 - 16:00
    Prezzo € 12,00

    Il bilancio delle competenze per l’alternanza scuola lavoro

    Formatore: Simone Giusti
    Le Linee guida nazionali per l’orientamento permanente (MIUR 2014) assegnano un ruolo importante alle attività di bilancio nell’ambito delle azioni di orientamento. In particolare, il bilancio di competenze individuale e di gruppo illustrato nel Webinar si presta a dare un senso e un valore all’alternanza scuola lavoro, in quanto consente agli alunni di fare il punto sugli apprendimenti acquisiti in ambito informale e alla scuola di garantire il controllo sulle attività di alternanza.
    Destinatari: Scuola secondaria di secondo grado, secondo biennio e quinto anno. Tutte le materie. Per insegnanti che si occupano di orientamento e alternanza.

    iscrizione

  • Giovedì 11 maggio 2017, h.17:30 - 19:00
    Prezzo € 12,00

    Tracce di latino: spunti per il recupero della cultura classica in una prospettiva trasversale

    Formatori: Monica Celi - Marco Giarratana
    Il latino è in un certo senso la lingua più parlata del mondo, per i debiti che molte lingue moderne hanno nei suoi confronti. Il mondo che ci circonda è permeato dalla cultura latina nell’arte, nelle tradizioni, nell’architettura, nei modi di dire: è importante che gli studenti ne siano consapevoli. Recuperare queste “tracce di latino” può essere una sfida appassionante.
    Destinatari: Insegnanti di scuola secondaria di primo e secondo grado.

    iscrizione

  • Venerdì 12 maggio 2017, h.15:00 - 16:30 (Fuso orario: UTC+1, Italia)
    Prezzo € 12,00

    Musica, canzone, opera nell’insegnamento della letteratura italiana nei licei e nei corsi avanzati nel mondo

    Formatore: Paolo E. Balboni
    Il webinar percorre la storia del melodramma italiano e mostra come le canzoni, se analizzate accortamente, possano aiutare i ragazzi ad entrare nel mondo della letteratura, oltre che a fornire immagini inedite del nostro paese.
    Destinatari:  
    a. Insegnanti di Italiano nel triennio delle superiori, soprattutto dei licei
    b. Insegnanti di di italiano a livello avanzato nel mondo

    iscrizione Maggiori dettagli

  • Lunedì 22 maggio 2017, h.17:30 - 19:00
    Prezzo € 12,00

    Introdurre lo studio dei documenti nelle classi Terze EsaBac

    Formatrice: Elisa Langin
    Qui saranno affrontate le basi della metodologia di studio di un documento storico. Dalla comprensione globale dei documenti al reperimento delle informazioni storiche utili al “fare” la storia, si metteranno in luce i passi che l’insegnante ha da compiere durante il primo anno del secondo Biennio per introdurre en douceur il metodo di analisi storica.
    Destinatari: Docenti di Storia EsaBac, classi seconde e terze

    iscrizione

  • Mercoledì 24 maggio 2017, h.14:30 - 16:00
    Prezzo € 12,00

    Le Google Suite for Education: l'ambiente cloud per la formazione

    Formatore: Massimiliano Andreoletti
    L’utilizzo di risorse cloud per la gestione dell’attività formativa è indicato come necessario da molte ricerche internazionali su quello che la scuola del XXI secolo deve offrire ai propri studenti. Le competenze che piattaforme come Google Suite For Education e Google Classroom offrono sono sempre più essenziali per l’insegnante e lo studente: l’archiviazione dei propri prodotti digitali, la loro condivisione con colleghi o compagni e la possibilità di co-costruire contenuti in tempo reale con altre persone, sono una delle molteplici possibilità che una risorsa come Google Suite e Classroom offrono.
    Destinatari: docenti di ogni ordine e grado

    iscrizione

  • Giovedì 25 maggio 2017, h.17:30 - 19:00
    Prezzo € 12,00

    Il cooperative learning e l’istruzione complessa

    Formatrice: Marialuisa Damini
    La Complex Instruction di Elizabeth Cohen è un programma, partito vent'anni fa dall'Università di Stanford, che si prefigge di realizzare l'equità in classe, studiando le cause sociali delle disuguaglianze di base e costruendo pratiche educative, basate soprattutto sulla cooperazione, capaci di mettere in questione gli elementi di disuguaglianza e iniquità.
    È una modalità che muove dal riconoscimento della pluralità delle intelligenze e che richiede di essere attivata attraverso un lavoro di ristrutturazione dei rapporti nelle classi. Lo scopo è quello di costruire processi di uguaglianza delle opportunità educative.
    Destinatari: docenti di scuola secondaria di primo e secondo grado

    iscrizione

  • Lunedì 29 maggio 2017, h.14:30 - 16:00
    Prezzo € 12,00

    Utilizzare il Jigsaw nella didattica cooperativa

    Formatrice: Marialuisa Damini
    Il modello del Jigsaw, letteralmente puzzle o gioco di costruzioni, è stato sviluppato da Aronson e dai suoi studenti dell’Università del Texas e dell’Università della California negli anni Settanta. La sua nascita è dovuta alla necessità di facilitare l’integrazione di studenti ispanici e africani con i compagni anglofoni, riducendo l’alto livello di incomprensione e conflittualità esploso nelle scuole. Il Jigsaw si caratterizza per l’enfasi posta sulla strutturazione dell’interazione tra gruppi eterogenei, in cui ad ogni studente viene assegnata una parte del compito sulla quale si può preparare e confrontare in un gruppo parallelo. Come in un puzzle il lavoro svolto da ciascuno è essenziale per la piena comprensione e il completamento del prodotto finale.
    Destinatari: Docenti di scuola secondaria di primo e  secondo grado

    iscrizione